Home

La richiesta urgente di audizione al Procuratore di Roma

Da alcuni giorni (da ultimo il 27.06.2022) la stampa ha riportato la notizia secondo la quale la criminalità organizzata avrebbe avuto cointeressenze nella discarica di Malagrotta e che in particolare sarebbero emerse “cointeressenze” tra Manlio Cerroni, anche tramite soggetti oggi attivi nei cantieri di bonifica e ambienti mafiosi (vedi Repubblica del 27.06.2022).

Tale circostanza sarebbe stata accertata dal Gen. Luigi Vadalà, Commissario Unico per la realizzazione degli interventi necessari all’adeguamento delle discariche abusive presenti sul territorio nazionale, come riportato anche dalla trasmissione di Raitre Report in onda lunedì 27.06.2022.

Tramite l’avv.Diddi ho presentato al Procuratore di Roma una richiesta urgente di audizione. Credo di avere il diritto di difendermi alla pari e confrontarmi con le accuse che mi vengono formulate per evitare che un’altra gogna mediatica, purtroppo già avviata, possa produrre ben più nefaste conseguenze.

Richiesta urgente di audizione 

 

 

 

 

Il Comunicato Stampa dell’avv.Diddi

 

Comunicato Stampa

Leggiamo oggi con sconcerto sulla stampa quanto avrebbe riferito il Gen. Vadalà alla Procura della Repubblica di Roma in merito ai collegamenti che Manlio Cerroni avrebbe avuto con la criminalità organizzata.

Purtroppo la genericità delle notizie non consente neppure di azzardare una risposta in fatto come, in questi casi, e come nostro costume, si dovrebbe fare.

Ci sia consentito però puntualizzare due cose.

La prima: già qualche anno fa la Procura di Roma aveva ipotizzato collegamenti di Manlio Cerroni con la criminalità organizzata.  L’inchiesta è finita, come era ovvio, con una richiesta di archiviazione.

La seconda: chiunque abbia messo in giro notizie del genere di quelle che sono state fatte circolare oggi può sin da ora sapere che sarà denunciato per calunnia.

Spiace notare che, nonostante quanto accertato in sede giudiziaria e quanto dichiarato da autorevoli rappresentanti delle Istituzioni in varie sedi, qualcuno pensi di poter eliminare Manlio Cerroni, tra i possibili candidati per risolvere i problemi dei rifiuti a Roma, alimentando il venticello della calunnia.

Roma, 27/6/2022

Avv. Prof. Alessandro Diddi

 

Comunicato Stampa